I tweet di @radiorumore

RuMORE è un progetto di [email protected]

CEA_banner

borea

Festa del Racconto 2012: Vito Mancuso PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesco Benati   
Venerdì 09 Novembre 2012 13:29

Vto-FacebookIl 30 settembre, in occasione della Festa del Racconto 2012 di Carpi, Novi, Campogalliano e Soliera, abbiamo intervistato il teologo Vito Mancuso.

Siamo giunti alla fine del ciclo di interviste dedicate alla VII edizione della Festa del Racconto, una festa che nel corso degli anni è stata capace di evolversi pur mantenendo intatta la propria identita originaria. Per chi scrive è stata come al solito un'ottima esperienza (anni di servizio come volontario alle spalle...) e un modo per entrare in contatto con persone dall'immagine quasi eterea, nascoste dietro le copertine dei loro libri. Wu Ming 2 è un caso emblematico (sì, possiedo una foto del suo volto, ma non la pubblicherò). Autrici come Isabella Santacroce e Barbara Alberti hanno invece un'immagine ben nota al grande pubblico, ma incontrarle di persona, con poche decine di centimetri a separare i nostri corpi, fa ovviamente un certo effetto.

L'intervista che proponiamo oggi, l'ultima del ciclo, è quella fatta a Vito Mancuso, teologo di grande fama che si è gentilmente prestato ai nostri microfoni nonostante fosse visibilmente stanco per il lungo viaggio fatto per giungere fino a Carpi.

Ecco il risultato dell'intervista:

Un'ultima nota prima del saluto: la Festa del Racconto 2012 si è conclusa quella sera in Piazzale Re Astolfo a Carpi con il concerto della cantautrice Cristina Donà, autrice di album quali "Tregua", "Nido", "La quinta stagione" e "Torno a casa a piedi". La pioggia tiranna che ha imperversato per tutta la durata della manifestazione ha obbligato la Donà a spostare il proprio concerto da Novi a Carpi.

Ringraziamo in particolare Marcello Marchesini, Federico Spaggiari, Enrico Cattabriga e Lara Zironi per il lavoro svolto e per averci permesso di entrare in contatto con tutti coloro che abbiamo intervistato.